Ouarzazate - Marocco - Tropical Spirit Blog

10 cose da sapere prima di andare in Marocco

Ultimo aggiornamento il 15 Maggio 2024 da tropicalspirit

Un viaggio in Marocco è una meravigliosa scoperta, questo paese esotico ma vicino a noi è così ricco di contrasti e di attrazioni che affascina ogni viaggiatore. Tante sono le cose da vedere: dalle magnifiche città imperiali, al deserto sconfinato, dalle lunghe spiagge solitarie alle oasi del profondo sud, senza dimenticare le montagne dell’Atlante o le città Romane come Volubilis. Una destinazione per tutti i gusti. Io sono appena tornata da Marrakech ed è stata la mia quarta volta in Marocco, ho visto varie parti del paese e ogni volta ne torno più entusiasta. Ho pensato quindi di condividere alcune informazioni affinché tu possa organizzare al meglio il viaggio. Ecco quindi le 10 cose da sapere prima di andare in Marocco.

cosa vedere a Marrakech - Tropical Spirit Blog

cosa vedere a Marrakech

Cosa è necessario per andare in Marocco e come arrivare

Il paese è così vicino che potrebbe sviare il viaggiatore, ma attenzione qui siamo in Africa e pertanto per entrare in Marocco occorre un passaporto valido e la cui validità  copra perlomeno la durata della permanenza. Invece non è richiesto il visto per un soggiorno fino a tre mesi. Le procedure d’ingresso sono spesso piuttosto lunghe, potresti anche impiegare un paio di ore a uscire dall’aeroporto. Non sono necessarie vaccinazioni per cui il paese è di facile organizzazione.

Il Marocco è ormai raggiunto da varie compagnie low cost per cui è diventato decisamente più accessibile. La compagnia di bandier Royal Air Maroc invece parte solo da alcune città italiane tra cui Roma e Milano.

10 cose da sapere prima di andare in Marocco: assicurazione sanitaria

Prima di affrontare un viaggio in Marocco mi raccomando stipula una polizza assicurativa medica altrimenti in caso di necessità  tutti i servizi sanitari compreso l’ospedale saranno a pagamento. Ti ricordo che con Heymondo puoi usufruire del 10 % di sconto  con il seguente link

Chefchaouen - Tropical spirit

Chefchaouen

Qual’è il periodo migliore per andare in Marocco

Il clima del Marocco è influenzato dall’Atlantico presenta pertanto variazioni significative durante l’anno. Tieni conto che sebbene sia Africa  non è  sempre caldo, in inverno le giornate sono prevalentemente serene ma c’è tanta escursione termica. Le notti sono molto fredde e anche al mattino presto è freddo. E’ comunque un bel momento per visitare il paese, meno affollato e di giorno si sta decisamente bene. Le stagioni di mezzo, primavera e autunno, sono ideali, di giorno è bello caldo anche 30 ° ma di sera e mattino le temperature sono decisamente gradevoli. L’estate è torrida ma con un caldo secco per cui sopportabile anche nel deserto.

E’ pericoloso il Marocco

Sinceramente non ho trovato il Marocco un paese pericoloso. Le persone si sono dimostrate molto gentili e ospitali, in giro c’è molta polizia, Marrakech ad esempio è proprio presidiata in quanto molto turistica e mi è stato detto che anche una donna sola può girare di notte nella Medina senza problemi. Come sempre in un paese straniero è bene non dare nell’occhio, stare attenti a eventuali borseggiatori, muoversi con cautela in zone poco frequentate ma vi assicuro che in generale non è un paese che incute timore al limite si può trovare qualche fastidioso procacciatore di clienti che cerca di vendere l’impossibile, un fastidio inevitabile da prendere con spirito.

10 cose da sapere prima di andare in Marocco - Tropical Spirit blog

marocco

Come vestirsi per andare in Marocco

Pur essendo un paese abbastanza moderno e abituato al turismo è pur sempre un paese musulmano per cui per rispetto della popolazione è bene indossare un abbigliamento consono. Per gli uomini non ci sono particolari problemi, per le donne meglio non indossare abiti succinti, gonne cortissime o scollature provocanti per non attirare gli sguardi degli uomini marocchini. Questo soprattutto nelle zone meno turistiche.  A Marrakech si trova di tutto.   Sta a noi voler adeguarsi al luogo che ci ospita, io personalmente preferisco abiti lunghi, pantaloni niente che attiri particolarmente l’attenzione, già son chiara basta quello!

Come pagare in Marocco

La moneta nazionale del Marocco è il dirham.  Il cambio è molto semplice un euro equivale a circa 10 dirham per cui nelle contrattazioni si è facilitati. Ricordati infatti che nella maggioranza dei negozi occorre contrattare, fa parte proprio dello spirito marocchino. Tieni presente che le carte di credito sono generalmente accettate negli hotel e nei ristoranti, ma in numerosi negozi e anche spesso nei riad è preferito il pagamento in contanti per cui è buona norma cambiare un pò di cash.

Appena arrivati all’aeroporto si può cambiare un pò di moneta locale ma normalmente è più conveniente in città.

Piazza Jamaa El Fna - Tropical Spirit blog

cose da sapere prima di andare in Marocco

Cosa acquistare in Marocco

Il Marocco è il paradiso dell’artigianato,  si trovano così tanti manufatti che è impossibile resistere. I souk sono il must per  lo shopping, un’infinità di merci e articoli: dall’artigianato tradizionale, agli squisiti tessuti e alle spezie aromatiche. Alcuni sounvenir però sono proprio da prendere. Non si può lasciare il Marocco senza aver acquistato il famoso olio d’Argan, ancora estratto tradizionalmente dalle donne marocchine. Può essere prodotto sia per fini cosmetici che alimentari.  L’olio alimentare l’ho assaggiato e ha un gusto particolare ai fini cosmetici promette miracoli ti saprò dire, io ‘ho comprato!

Che dire poi delle famose babouches, si vedono ovunque e sono davvero fotogeniche queste ciabatte di cuoio conciato e tinte nei più svariati colori. Ci sono negozi pieni decisamente difficile scegliere. Le teiere poi mi fanno impazzire. Se ne trovano di tutti i tipi in argento, in acciaio, dalla forma panciuta caratteristica, ne vedrai tante e soprattutto berrai tanto tè alla menta, buonissimo e sempre offerto come gesto di ospitalità.

Ma non è finita: lampade, tappeti, oggetti di cuoio, gioielli si trova davvero di tutto, ti dico solo che io in un precedente viaggio sono riuscita a portarmi via un tavolino così esotico che mi piace da morire!

shopping marocchino - Tropical Spirit blog

shopping marocchino

Come muoversi in Marocco

In Marocco si ci può muovere in vari modi: dal tour organizzato al viaggio in autonomia utilizzando i mezzi locali.

Il tour guidato è il modo migliore per comprendere la storia, la cultura, le tradizioni del luogo, senza contare che in alcuni casi è davvero indispensabile come per girare nei souq. I souq sono infatti un dedalo si stradine, piene di botteghe e bancarelle, si è privi di punti di riferimento e vi assicuro che orientarsi non è per niente facile. Girare con una guida consente perlomeno all’inizio di orientarsi meglio. Sono pertanto possibili varie tipologie di tour, dai tour delle città imperiali, al tour del sud, oppure anche tour più limitati come nell’andare da Fez a Marrakech.  Se hai bisogno di consigli non esitare a contattarmi intanto puoi cogliere ispirazione dal mio articolo sulle migliori escursioni da Marrakech.

Se invece vuoi organizzare una bella escursione da Marrakech ti consiglio il deserto di Merzouga in tre giorni per iniziare a vedere una parte del sud del Marocco. 

Il Marocco si può comunque anche girare noleggiando un auto.  Guidare è più semplice di quel che si pensi, le strade sono buone, al di fuori delle città non c’è molto traffico per cui la formula on the road è sempre vincente magari abbinando appunto visite guidate nei luoghi più famosi.

Anche i treni sono efficienti, alcune stazioni sono moderne, organizzate e comode. In città invece il taxi è il modo più veloce per spostarsi a prezzi convenienti.

10 cose da sapere per un viaggio in Marocco - Tropical Spirit blog

teiere Marocco

10 cose da sapere prima di andare in Marocco: internet

Ormai in un paese straniero può essere utile avere la connessione internet anche solo per orientarsi.  Fermo restando che i principali hotel, riad, ristoranti offrono la connessione wi fi, se vuoi però essere autonomo e usufruire sempre di internet devi comprare una sim marocchina da inserire nel telefono. Una volta atterrati a Marrakech. Fez, Casablanca, in un qualunque aeroporto marocchino è possibile acquistare una sim locale. Talvolta viene offerta gratuitamente in aeroporto.  Le compagnie telefoniche sono diverse Orange, Inwi, Maroc Telecom, Meditel.  Tutte hanno piani tariffari decisamente convenienti, differiscono per durata e giga ma i costi sono davvero esigui.

10 cose da sapere prima di andare in Marocco - deserto Marocco - Tropical Spirit Blog

deserto Marocco

L’influenza della religione sulla vita marocchina

La religione ufficiale è l’Islam e influenza molto il ritmo di vita marocchina. A cominciare dal canto del muezzin che cinque volte al giorno cadenzerà la giornata, un richiamo per ricordare di pregare. Lo sentirai sicuramente e se ti troverai in un locale con musica magari all’ora dell’aperitivo la musica verrà sospesa in segno di rispetto.

E’ vietato l’uso dell’alcool per cui non in tutti i ristoranti potrai consumare alcolici, devono infatti avere una specifica licenza molto costosa.  E’ bene quindi non esagerare con il consumo di alcool in questo paese.

Le moschee non sono accessibili ai non musulmani, l’unica eccezione è la moschea di Casablanca che è visitabile.

Il venerdì è giorno di festa, come per noi la domenica. Alcuni negozi quindi possono essere chiusi o comunque gli orari possono essere ridotti. Nella programmazione del tuo viaggio controlla il periodo del Ramadan che cambia ogni anno, è una festa religiosa che dura un mese. E’ un periodo di raccoglimento e preghiera ed è il mese in cui si pratica il digiuno, un precetto religioso importante per la religione islamica. Dall’alba al tramonto le persone si astengono dal consumare pasti e da tenere comportamenti sconvenienti, di conseguenza è vietato consumare cibo in pubblico e quindi alcuni locali, soprattutto nelle aree meno turistiche, possono essere chiusi.

moschea di Casablanca - Tropical Spirit Blog

moschea di Casablanca

Consigli pratici sul Marocco

In ultimo vi lascio ulteriori consigli o tips per un viaggio in Marocco:

  • contrattare il prezzo: per fare acquisti nel souk o nei negozi occorre contrattare, armati di pazienza ma è la normalità. Normalmente il prezzo è più alto almeno del 30% per cui se ti interessa un oggetto inizia a fare le tue offerte con gentilezza  e senza fretta, è un pò impegnativo ma porta i suoi frutti;
  • chiedere il permesso per fotografare: i marocchini spesso non amano farsi fotografare soprattutto nelle zone rurali, è quindi buna norma chiedere sempre il permesso. In zone poi molto turistiche come Marrakech anche per fotografare gli artisti di strada o gli incanatori di serpenti in piazza Jemaa el Fna è bene chiedere e spesso il permesso è accordato dietro una mancia;
  • lasciare la mancia: la mancia è gradita in Marocco, nei ristoranti e locali è sicuramente ben accetta, ecco quindi che è utile avere sempre un pò di moneta cash;
  • non bere acqua del rubinetto: soprattutto nelle aree meno turistiche è bene prestare molta attenzione al consumo di acqua per cui è consigliabile non bere.  Attenzione anche a frutta e verdura cruda, non mettere ghiaccio nelle bevande;
  • diffidare delle guide turistiche fai da te: nelle grandi città con lo sviluppo del turismo si assiste a tante improvvisazione, affidarsi invece a visite guidate ufficiali consente di avere un’esperienza più completa e a sostenere l’economia locale

 

 

Potrebbe interessarti anche….

19 Comments

  • Reply
    Veronica
    7 Maggio 2024 at 15:10

    Tutti consigli utilissimi per chi si approccia ad una prima visita in Marocco e non sa bene come vestirsi o in che periodo andare. Seno tutto, sopratutto cercare i tour operator ufficiali che programmano escursioni.

    • Reply
      tropicalspirit
      7 Maggio 2024 at 22:03

      Meglio informarsi prima del viaggio per organizzare tutto al meglio, grazie per il commento

  • Reply
    Teresa
    7 Maggio 2024 at 17:52

    Sono stata in Marocco qualche anno fa e assolutamente confermo tutte le cose che hai detto tu; solo non mi ricordo particolari lungaggini all’arrivo, tu parli addirittura di un paio d’ore per uscire dall’aeroporto ma a me pare che la cosa sia stata abbastanza rapida.

    • Reply
      tropicalspirit
      7 Maggio 2024 at 21:56

      Purtroppo ho sentito persone che hanno impiegato anche tre ore a uscire dall’aeroporto di Marrakech, io sono stata fortunata in mezz’ora ero fuori ma sono anche atterrata molto presto al mattino con quindi un traffico aereo ridotto.

  • Reply
    Annalisa Spinosa
    8 Maggio 2024 at 6:26

    Non sono mai stata in Marocco, e mi piacerebbe davvero molto poter visitare questo paese. Ma come mai tutto questo tempo per poter lasciare l’aeroporto? Sapevo già qualcosa riguardo l’abbigliamento e la sicurezza, ma quest’ultima no. Mi piacerebbe saperne di più…

    • Reply
      tropicalspirit
      8 Maggio 2024 at 9:21

      Controlli più accurati per l’ingresso nel paese, dipende poi chiaramente dall’orario e dall’affluenza nell’aeroporto, io atterrando alle 8.30 di mattina ho impiegato solo mezz’ora

  • Reply
    ANTONELLA
    8 Maggio 2024 at 10:57

    ottimi consigli per una meta che è vicina e lontana allo stesso tempo; soprattutto è importante ricordare e rispettare la religione e i costumi del luogo

    • Reply
      tropicalspirit
      8 Maggio 2024 at 13:58

      Proprio così vicina ma così esotica e diversa, sì rispettare gli usi locali mi sembra una forma di rispetto fondamentale in viaggio

  • Reply
    Silvia The Food Traveler
    8 Maggio 2024 at 12:09

    Consigli utilissimi per chi, come me, vorrebbe visitare il Marocco prima o poi. Mi piacciono sempre molto queste guide con le cose da sapere prima di partire, perché così permettono di organizzarsi al meglio.
    Essendo amante dello shopping, sono sicura che troverei pane per i miei denti: ma come sono belle le babouches? Avrei però dei grossi problemi a contrattare, pur sapendo che lì si usa così!

    • Reply
      tropicalspirit
      8 Maggio 2024 at 13:48

      Tu con gli acquisti imparriresti, il contrattare è una cosa che sfianca anche a me infatti alla fine cedo sempre io!

  • Reply
    LaZiaRo
    8 Maggio 2024 at 13:45

    Sono stata di recente a Marrakech e non concordo sul fatto che carte di credito siano generalmente accettate negli hotel. Almeno non nei riad! 😀 io ho pagato cash e, mentre ricercavo un riad online, quasi tutti dicevano che se non pagavi in anticipo, sul posto potevi pagare solo cash. Infatti alcuni ti permettono di pagare il secondo giorno di residenza, dandoti tempo per passare dal bancomat! Carini 🙂 La cosa buona è che puoi pagare in varie valute, quindi in teoria puoi pagare tranquillamente in euro all’arrivo.

    • Reply
      tropicalspirit
      8 Maggio 2024 at 13:47

      Infatti ho scritto che nei Riad non sono spesso accettate ma nelle catene di hotel internazionali sono regolarmente accettate come nei ristoranti

  • Reply
    Eliana
    10 Maggio 2024 at 8:31

    Finalmente quest’anno torno in Africa e ho scelto come meta proprio il Marocco con un viaggio di gruppo!
    Se tutto va bene si partirà a fine luglio e poi per 15 giorni ci si immergerà nelle suggestive atmosfere marocchine: non vedo l’ora di partire!

  • Reply
    Sara - Slovely.eu
    13 Maggio 2024 at 18:22

    Consigli decisamente utili, possono sembrare banali, ma al contrario sono tutti aspetti che in un viaggio mediamente facile, ma comunque in un altro continente, vanno sicuramente affrontati. E mi è anche tornata voglia di andare in Marocco! 😉

    • Reply
      tropicalspirit
      16 Maggio 2024 at 9:28

      Infatti anche io mancavo da un pò ma è sempre un paese fantstico

  • Reply
    Stefania Dainotti
    18 Maggio 2024 at 1:58

    Non mi era mai capitato di leggere una guida così utile, Complimenti!!! Mi affascina da morire il Marocco e sicuramente sceglierei come primo approccio un tour guidato

    • Reply
      tropicalspirit
      20 Maggio 2024 at 8:44

      Grazie trovo sia utile informarsi prima di visitare un paese nuovo

  • Reply
    Tamara Bonfrate
    26 Maggio 2024 at 14:52

    Proprio qualche settimana fa parlavo con alcuni amici del desiderio che ho di visitare il Marocco, ed ecco che ho trovato questo tuo articolo così ricco di informazioni utilissime per me che sarà la prima volta.

    • Reply
      tropicalspirit
      27 Maggio 2024 at 8:42

      Il Marocco va visto è un viaggio facile e vicino, da non perdere

Leave a Reply