Salar de Uyuni cosa vedere - Bolivia - Tropical Spirit Blog

Salar de Uyuni cosa vedere nel grande deserto di sale boliviano

Ultimo aggiornamento il 25 Gennaio 2024 da tropicalspirit

Vuoi visitare il Salar de Uyuni e non sai da che parte cominciare? Niente paura ecco una guida sul Salar de Uyuni cosa vedere e cosa fare nel magico deserto di sale più grande al mondo

Uno dei motivi che mi ha spinto a visitare la Bolivia era poter visitare il Salar de Uyuni, un luogo da tempo desiderato, visto spesso in foto, studiato sul web svariate volte. Un’emozione pazzesca che ha confermato il mio desiderio.  Quando ti trovi al Salar de Uyuni puoi fare mille foto ma non bastano mai, impossibile ricreare tale magia devi viverla. Devi camminare sul sale, devi gustarti un pranzo in tale immensità, devi ammirare un tramonto strepitoso, devi divertirti con la mancanza di prospettiva, devi assolutamente vedere questa bianchezza, assettata, spietata ma incredibilmente bella.

Un luogo che metto nella lista delle cose da vedere almeno una volta nella vita e se mi segui da un pò, sai che un pò di cose per il mondo ho visto! Se quindi hai programma questa escursione o semplicemente vuoi approfondire per programmarla in futuro ecco un post sul mitico Salar de Uyuni cosa vedere nel più grande deserto di sale del mondo.

Tu hai mai pensato di visitare il Salar de Uyuni? Vorresti vederlo a breve?

Visitare il Salar de Uyuni - Tropical Spirit Blog

Visitare il Salar de Uyuni

Che cosa è il Salar de Uyuni

Il Salar de Uyuni è il più grande deserto di sale del mondo, circa 11.000 chilometri quadrati, una superficie così ampia, 180 chilometri di lunghezza e 100 chilometri di larghezza, da poter corrispondere a una regione come l’Abruzzo, i suoi limiti cambiano poi stagionalmente. E’ il residuo di un lago preistorico, lago Minchin, che occupava la maggior parte della Bolivia.  Nel corso del tempo il lago si prosciugò e lo strato superficiale del Salar è quanto rimane dell’ultimo grande lago in ordine di tempo, il Tauca che fino a 15.000 anni fa occupava quest’area.

L’attuale superficie del Salar è composta da diversi minerali tra cui il prezioso litio. Il Salar de Uyuni è infatti una delle principali riserve mondiali di questo minerale indispensabile per la costruzione di batterie, led, cellulari.

Esagoni Salar de Uyuni - Bolivia - Tropical Spirit Blog

Salar de Uyuni cosa vedere: Esagoni

Altitudine del Salar de Uyuni

Il Salar de Uyuni si trova sull’altopiano boliviano a 3653 metri di altitudine, come tanti luoghi in Bolivia si trova quindi a una discreta altitudine. E’ circondato poi da montagne imponenti che superano tranquillamente i 5000 metri. Se sei preoccupato per l’eccessiva altitudine, che effettivamente può causare problemi all’organismo, ti rimando al post viaggio in Bolivia cose da sapere perché ho già affrontato questo problema.

Quando andare nel Salar de Uyuni

Il Salar cambia vestito a seconda delle stagioni quindi è importante sapere le differenze dei periodi per programmare al meglio il proprio viaggio. Tendenzialemnte intanto bisogna tener conto che gli altipiani andini essendo in altitudine sono battuti da venti freddi per buona parte dell’anno. L’escursione termica è poi molto forte dal giorno alla notte.

Nei mesi invernali corrispondenti alla nostre estate il Salar è secco, si presenta quindi come una distesa bianca e dura, sembra quasi una regione polare più che tropicale, la crosta è poi fratturata da una rete di esagoni che formano un gigantesco mosaico. Al contrario nei mesi estivi da dicembre a marzo il Salar è inondato di acqua, profonda anche 80 cm che rende impraticabile alcune zone e lo trasforma in un gigantesco specchio che riflette il paesaggio circostante, degli effetti ottici pazzeschi, tutto raddoppia e sembra galleggiare nel cielo.

Sicuramente in questi mesi l’effetto è spettacolare. Tanti appassionati di fotografia scelgono proprio questo periodo per godere del Salar allagato però è sicuramente meno praticabile. Bisogna poi considerare che il Salar de Uyuni è ricompreso in un circuito più ampio dell’altipiano boliviano che tocca altri punti bellissimi di cui ti parlerò,  alcune di queste strade, o meglio piste, non sono percorribili perché allagate. I mesi di passaggio come settembre, ottobre, novembre sono buoni per la visita.

Riflessi nel Salar de Uyuni - Tropical Spirit Blog

Salar de Uyuni cosa vedere: Riflessi

Salar de Uyuni ad agosto

Come tanti viaggiatori, io spesso viaggio ad agosto per problemi lavorativi per cui soprattutto un viaggio lungo lo concentro sempre nel nostro periodo estivo. Non mi sono quindi posta tanti problemi sulla visita del Salar e ho visitato il Salar in agosto. Devo dirti che già così mi è sembrato spettacolare in quanto questa distesa dal candore abbagliante, in contrasto con il cielo blu e con le persone sullo sfondo, è stata pazzesca. Nonostante poi sia asciutto si trovano alcuni angoli con acqua, noi ad esempio abbiamo sfruttato uno di questi piccoli laghetti per pranzare, abbiamo quindi sperimentato le foto effetto specchio anche nell’aridità del periodo invernale. A mio parere agosto è un buon mese per visitarlo, di giorno siamo riusciti addirittura a stare in maglietta, certo al calar del sole viene molto freddo, al tramonto infatti avevamo piumino e cappello.

Animali andini - Tropical Spirit Blog

Animali andini

Come visitare il Salar de Uyuni

Non si può visitare il Salar de Uyuni in completa autonomia bisogna affidarsi a una delle tante agenzie specializzate. Al suo interno non ci sono strade ed è possibile muoversi esclusivamente in 4×4 su piste a fondo irregolare.  La mancanza di punti di riferimento, il rischio di andare sopra agli ojos de sal, da cui filtrano le acquee delle sorgenti sotterranee, impediscono di poter noleggiare un auto, bisogna acquistare un tour organizzato.  Riesce a orientarsi solo chi veramente conosce il paesaggio. E’ quindi impossibile e decisamente sconsigliato il fai da te, è indispensabile un driver possibilmente esperto con macchina ben equipaggiata. 

Per quanto riguarda i tour  ce ne sono di vari tipi,  in base al prezzo differiscono per la tipologia di auto a disposizione, i servizi offerti, gli hotel in cui soggiornare. Io ho prenotato con un tour operator italiano e devo dire che tutto è stato organizzato alla perfezione, era un tour privato che mi ha consentito di avere tempi ben delineati, di poter vedere  tanto in concomitanza ai nostri ritmi. Avevamo due jeep a disposizione nuovissime e gli hotel in cui abbiamo soggiornato erano davvero belli. Come sempre i servizi di un certo tipo si pagano, ho visto tour molto più economici ma secondo me erano un’altra cosa.

cosa fare nel Salar de Uyuni - Aperitivo nel Salar de Uyuni - Tropical Spirit Blog

Aperitivo nel Salar de Uyuni

 

Salar de Uyuni cosa vedere

Ciò che rende indimenticabile il Salar de Uyuni è il surreale colpo d’occhio. L’infinita distesa di sale bianco e il riverbero del sole, che rende tutto ancor più accecante, dando vita a uno spettacolo unico. Chilometri e chilometri si vivono così, ma vi assicuro che non si ci annoia, la sensazione è surreale. Naturalmente poi vi sono varie soste  e si vedono quindi altri punti che qui riassumo, oltre il sale c’è molto di più, ecco il Salar de Uyuni cosa vedere in questo immenso deserto bianco :

Isla Inchausi

Uno dei momenti da ricordare nelle soste nel Salar è la visita dell’isola Inchausi che si trova appunto nel cuore del Salar. Un’isola ricoperta di cactus, costituita da rocce vulcaniche coperte di sedimenti calcarei di origine marina. Un sentiero ad anello sale fino alla cima dove si gode di un panorama a 360° sul Salar che contrasta con la presenza dei cactus presenti nell’isola. Per arrivare in cima ci voglioni circa 15 minuti, l’isola è inaccessibile durante il periodo delle piogge

Isla Inchaui Bolivia - Tropical Spirit Blog

Isla Inchaui Bolivia

Cueva Chiquini

Anche la Cueva Chiquini è visitabile solo nella stagione secca, una grotta custodita da un gruppo di famiglie locali in cui si può entrare. Si tratta di una grotta sottomarina antecedente alla formazione dei ghiacciai sorti grazie alle eruzioni vulcaniche, quando ancora esisteva il lago che ricopriva le saline

Cueva Chiquini - Bolivia - Tropical Spirit Blog

Cueva Chiquini – Bolivia

Hotel de Sal e Plaza de Las Bandieras

Un altro punto da non perdere è il l’Hotel di Sal dove è possibile ammirare alcune sculture di sale all’interno. Proprio accanto si trova la piattaforma delle Bandiere, dove si trovano bandiere provenienti da tutto il mondo. Questo è stato il primo hotel di sale costruito nel 1998. L’hotel è interamente costruito di sale, dalle pareti ai soffitti, dai tavoli alle sedie. Attualmente non è più un hotel ed è stato riconvertito in un museo.

Salara de Uyuni cosa vedere - Le bandiere al Salar de Uyuni - Tropical Spirit Blog

Le bandiere al Salar de Uyuni

Salar de Uyuni cosa fare

Camminare nel Salar fa percepire la piccolezza dell’uomo nell’immensità di questa grande distesa bianca, si è soli in un paesaggio surreale. Ecco quindi che in una dimensione così particolare si possono provare alcune esperienze davvero intense, ecco la mia to do list nel Salar de Uyuni:

  • pranzare nel Salar: gustare un pranzo in qualche punto indeterminato di questa immensa distesa glaciale approfittando di un banchetto orgnizzato sul momento dai vostri organizzatori dell’escursione, uno dei momenti top del viaggio;
  • correre con il fuoristrada sulla superficie bianca infinita, un senso di libertà pazzesca;
  • assistere a un magico tramonto nel Salar gustando un aperitivo che resterà per sempre per sempre nel cuore, gli incredibili riflessi del sole proiettati sul bianco infinito resteranno un gran bel ricordo;
  • dormire in un hotel di sale, si hai capito bene, un’esperienza da provare solo qui!
Hai mai mangiato in un deserto di sale? - Tropical Spirit Blog

Hai mai mangiato in un deserto di sale?

Fotografie nel Salar de Uyuni

Un’altra magia del Salar è che la sua distesa bianca e compatta si fonde con l’orizzonte creando degli effetti ottici davvero spettacolari.  Nel deserto vi è infatti una perdita della prospettiva e una falsa dimensione di oggetti e persone. Questa situazione viene sfruttata per scattare foto buffe e divertenti, le guide sono maestri di creatività e possono ispirare vari scatti. L’unica accortezza è non frapporre alcun oggetto tra soggetto e obiettivo e in modo di avere un’ampia profondità di campo ed ecco l’effetto è assicurato.

Fotografare il Salar de Uyuni - Tropical Spirit Blog

Fotografare il Salar de Uyuni

Dove dormire nel Salar de Uyuni

All’interno del Salar non esistono hotel o meglio ci sono alcune strutture poste ai margini dello stesso costruiti in pietra locale o in sale. Io ho alloggiato in una struttura davvero bella, di cui voglio raccontarti di più. Ho dedicato a questa struttura di sale un post, si tratta della Luna Salada, un hotel davvero suggestivo che stra consiglio, ti consiglio di leggere anche dormire in un hotel di sale in Bolivia.

Se vuoi toglierti uno sfizio da fare una volta nella vita sappi che puoi dormire in un alloggio insolito proprio nel deserto del Salar. Il Deluxe Airstream Camper consente di soggiornare in una roulotte, in alluminio satinato, che assicura tutti i comfort di un piccolo hotel viaggiante: spazi ampi, chef privati che imbandiscono squisiti banchetti, letti confortevoli, doccia calda e tutta una serie di esperienze che arrichiscono il soggiorno come ammirare l’alba in un punto estremo e lontano del Salar. Se vuoi più notizie su questa esperienza ecco un link

Ci sono poi una serie di hotel più spartani che possono anche non avere il riscaldamento, la cena viene servita nella sala comune agli ospiti, tuttavia pur essendo più economici consentono di vivere comunque l’esperienza di visitare il Salar de Uyuni.

Airstream camper - Bolivia

Airstream camper

Sono veramente felice di aver fatto questo viaggio. Penso infatti che ciascuno di noi si porta dentro un viaggio che non è solo una visita ma un vero proprio sogno da realizzare. Il mito cresce pian piano, leggendo, documentandosi, studiando il percorso. Ecco sognavo il Salar da tempo e aver realizzato quel sogno mi riempie di gratitudine . Ho progettato tutto il viaggio ruotando su questa esperienza e devo dire che  sono stata proprio felice dell’esperienza incredibile.

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche….

24 Comments

  • Reply
    ANTONELLA
    28 Novembre 2023 at 17:02

    Sto seguendo con una passione incredibile il tuo viaggio in Bolivia e aspettavo proprio che parlassi del salar de Uyuni che mi è rimasto nella testa da quando sono stata nel deserto di Atacama e ho passato un’ora davanti all’Agenzia che organizzava le escursioni in Bolivia. Poi mi sono detta che meritava di più di qualche giorno ritagliato e ora sto sognando con il tuo itinerario e le tue foto pazzesche!

    • Reply
      tropicalspirit
      29 Novembre 2023 at 8:42

      Cara Anto tu mi puoi capire avendo visto la zona andina. La Bolivia merita più del Salar, ti direi anche proprio un viaggio a parte ha davvero tanto da offrire, il Salar però è un’esperienza unica!

  • Reply
    Teresa
    28 Novembre 2023 at 18:26

    Il Salar de Uyuni e la Bolivia in generale mi interessano moltissimo, ma mi spaventa molto il mal di montagna; fino ad ora non siamo mai stati ad altitudini elevate e non so proprio come potrebbe reagire il mio organismo. Devo pensarci e soprattutto parlarne con il mio medico, poi vedremo!

    • Reply
      tropicalspirit
      29 Novembre 2023 at 8:42

      Noi non abbiamo avuto problemi, l’importante è salire gradualmente in altitudine, certamente il medico può consigliarti al meglio

  • Reply
    Annalisa Spinosa
    29 Novembre 2023 at 6:28

    Finalmente un posto perfetto da visitare in Inverno. Io ho il problema contrario al tuo, per cui posso viaggiare solo nella stagione fredda e raramente trovo posti adatti a questo periodo. Questo è un buon motivo per prendere in considerazione la Bolivia come meta di viaggio per il prossimo anno.

  • Reply
    Eliana
    29 Novembre 2023 at 10:19

    Nemmeno un paio di mesi fa ho avuto l’occasione di vedere Overland, uno dei miei programmi preferiti sui viaggi, e i ragazzi della spedizione erano stati proprio al Salar de Uyuni, che ho scoperto grazie a loro. Che spettacolo!

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:23

      Sì Eliana grande spettacolo, proprio adatto a spedizioni stile overland

  • Reply
    Silvia The Food Traveler
    29 Novembre 2023 at 13:56

    Per ora ho visto tante fotografie di questo posto magico, ma non ho ancora avuto occasione di vedere dal vivo il Salar de Uyuni. Ottimi i consigli sul tour organizzato e sulla scelta dell’hotel: visto che si tratta di un’esperienza speciale, direi che vale la pena di spendere qualcosa in più per godersi al massimo la permanenza.

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:22

      Sì una esperienza da godersela bene, hai visto buffet pranzo e aperitivo? Momenti davvero top che danno un plus al viaggio

  • Reply
    La Kry
    29 Novembre 2023 at 15:49

    Tutto il sudamerica è per noi un continente inesplorato, non ci abbiamo mai messo piede e leggere di luoghi come questo ci fa sbavare come cagnoni. Solitamente non siamo fan dei tour organizzati, preferendo una striminzita pianificazione e tanta improvvisazione, ma comprendo che certi luoghi come questo, non proprio ospitali, necessitino di precauzioni.

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:21

      Sì è un luogo privo di punti di riferimento e indicazioni per cui consigliabile avere un driver esperto, che poi ti fa anche vedere molto di più

  • Reply
    Libera
    29 Novembre 2023 at 17:37

    Questo deserto salato è davvero incredibile. Ho avuto l’opportunità di camminare su un lago completamente ricoperto di sale a Cipro ed è stata una sensazione stranissima, figuriamoci farlo nel deserto

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:20

      Sì esperienza da provare assolutamente

  • Reply
    Paola
    29 Novembre 2023 at 21:29

    Il Salar se Uyuni è nella mia wish list da praticamente sempre! Peccato che i voli per il Sud America siano così costosi!

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:19

      Già purtroppo il sud America è costoso, distante i voli incidono parecchio

  • Reply
    Sara Bontempi
    30 Novembre 2023 at 7:48

    Posso dirti che le foto sono pazzesche, solo da quelle mi hai convinto a visitarlo, poi con il tuo racconto e le spiegazioni sono pronta a partire!

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:19

      Grazie mi fa piacere di riuscire a centrare la comunicazione, promuovere questo luogo è doveroso.

  • Reply
    Valentina
    30 Novembre 2023 at 11:25

    Wow, dev’essere stata un’esperienza meravigliosa! Le foto rendono tutto lo spettacolo della natura, lo trovo un viaggio davvero ben organizzato. Molto molto interessante.

    • Reply
      tropicalspirit
      30 Novembre 2023 at 16:18

      Grazie sì luoghi decisamente fotogenici!

  • Reply
    Bru
    8 Dicembre 2023 at 1:19

    Ci sono destinazioni e destinazioni e sono tutte belle e desiderabili per un viaggiatore, ma qua si parla di una di quelle da top list! Una delle grandi meraviglie del mondo, il Salar de Uyuni, che altro dire …

    • Reply
      tropicalspirit
      11 Dicembre 2023 at 22:12

      Brava hai colto il segno, può stare tranquillamente nelle varie meraviglie del mondo, spettacolare!

  • Reply
    Veronica
    21 Dicembre 2023 at 23:49

    Ammetto la mia ignoranza nel non conoscere assolutamente questa parte di mondo né tantomeno il deserto di sale in Bolivia. Ho apprezzato molto i consigli su come organizzare il tour. Dev’essere stata un’esperienza incredibile!

    • Reply
      tropicalspirit
      22 Dicembre 2023 at 9:16

      Sì un’esperienza che sognavo da tempo per me davvero incredibile

  • Reply
    Gypsy
    9 Gennaio 2024 at 20:39

    Che belle foto di ispirazione, sto pensando ad un viaggio in Sudamerica e sono tuttora molto indecisa, perdersi tra le prospettive salate e infinte del Salar deve essere davvero un’esperienza unica! Sicuramente sceglierei di dormire lì 🙂

Leave a Reply